CERCA LA CROCIERA
Reset
Apri

SCEGLI LA DATA DI PARTENZA

SCEGLI LA COMPAGNIA

SCEGLI LA DESTINAZIONE

SCEGLI IL PORTO DI PARTENZA

SCEGLI LA DURATA DELLA CROCIEREA

Crociera a Malta: 5 attrazioni da non perdere

Un’isola da sogno, tra mare, sole e cultura: visitarla tutta in un giorno è impossibile, ma ti suggeriamo alcune delle più belle attrazioni da non perdere se arrivi in crociera a Malta

Una crociera a Malta ti dà la possibilità di visitare una delle mete più ambite del turismo europeo. Clima favorevole, una miriade di attrazioni da ammirare, location caratteristiche e scorci indimenticabili, uno di quei luoghi che devono essere visti almeno una volta nella vita. Sembra incredibile vedere così tanta meraviglia in uno spazio così piccolo tutto da scoprire. Malta è un arcipelago nel centro del Mar Mediterraneo, situato tra la Sicilia e la costa del Nordafrica. Le isole che lo compongono, oltre Malta, sono Gaza e Comino.

Ecco 5 attrazioni da non perdere se arrivi in crociera a Malta

La Valletta

Allegra e disordinata, La Valletta è caratterizzata da strade strette e da eleganti palazzi. Capitale dell’isola, è la città più famosa di Malta, uno dei luoghi più antichi dell’arcipelago grazie ai suoi 7.000 anni di storia. Questo sito, che fa parte dell’UNESCO, è ricco di musei, chiese e palazzi che raccolgono importantissime testimonianze artistiche. Sicuramente non devi perderti la Cattedrale di San Giovanni, un vero capolavoro di arte barocca. Situata in St. John Street, è il luogo dove è conservata la “Decollazione di San Giovanni Battista” di Caravaggio, dipinta nel 1608. L’interno della Cattedrale è ricco di decori ed intarsi, dal pavimento fino al soffitto. La volta fu affrescata, invece, dall’artista Mattia Preti. Da vedere anche il Palazzo del Gran Maestro dell’Ordine di Malta, i Giardini Superiori di Barrakka, un giardino situato nel centro di La Valletta, che ti offrirà una vista mozzafiato sulle Tre Città. Sotto i giardini, troverai la Saluting Battery: qui persone in abiti storici sparano ogni giorno alle 12.00 dei colpi a salve con i cannoni. Se, invece, ti va di fare shopping allora le strade Republic e Merchant sono i luoghi migliori per trovare negozi di souvenir.

Gozo

È la seconda isola dell’arcipelago. Nonostante sia separata da Malta da un braccio di mare di soli 5 km, percorribili in 25 minuti di traghetto, Gozo è molto differente da essa. L’ampiezza dell’isola equivale a un terzo di quella di Malta ed è decisamente più tranquilla. Gozo è caratterizzata da scenari pittoreschi, coste incontaminate e sentieri rurali rimasti intatti. Qui potrai visitare i Templi di Ggantija, ancora più antichi di Stoneheng. Il complesso è formato da due templi calcarei, costruiti da massi che arrivano a 5 metri di lunghezza l’uno. Secondo la leggenda sarebbero stati costruiti dai giganti, antichi abitanti dell’isola, intorno al 3600 a.C. Ogni tempio ha, poi, una terrazza, che veniva usata per riti vari, e camere interne originariamente decorate. A Gozo si trova anche un altro luogo magico che, secondo la leggenda, avrebbe ospitato l’eroe omerico Ulisse: la Grotta di Calipso. Pare che proprio qui il re di Itaca fosse stato tenuto prigioniero per 7 anni dalla Ninfa Calipso all’interno di una grotta situata sulla spiaggia rossa di Ramla.

Templi megalitici di Mnajdra e Hagae Qim

I due templi megalitici, quello di Mnajdra e quello di Hagae Qim, si trovano sulla costa sud occidentale di Malta, a 500 metri di distanza l’uno dall’altro.  Patrimonio dell’UNESCO, sono anch’essi più antichi di Stonehenge. Il complesso di Hagar Qim è un’incredibile costruzione con imponenti massi che arrivano a pesare anche 20 tonnellate. Resta un mistero capire come una popolazione preistorica abbia potuto spostare e modellare massi così enormi. Percorrendo un suggestivo sentiero con vista sul mare si arriva al tempio di Mnajdra, su una scogliera a picco. La perfetta circolarità degli interni fa pensare che questo potesse funzionare come osservatorio astronomico. I templi, infatti, sono stati realizzati in modo da far si che i raggi del sole illuminassero l’interno delle strutture durante i giorni di solstizio ed equinozio. La presenza di pietre a forma di altare fa anche pensare che i templi fossero adibiti allo svolgimento di riti e cerimonie.

Mdina

Mdina, conosciuta anche come Medina, la “Città Vecchia” o la “Città Silenziosa”, è l’antica capitale di Malta e dista circa 13 km da La Valletta. È una città poco popolosa, ma il suo fascino antico e gli splendidi scorci la rendono una meta da non perdere. Antica 4.000 anni, è stata la residenza dei nobili dell’isola e vedendola non è difficile capire il perché. Nel reticolo di stradine del centro più antico svettano ancora i vecchi palazzi delle famiglie nobili. Rimarrai affascinato dalla sua bellezza incontrastata, derivata dalla mescolanza di Barocco e Medioevo, in un ambiente dove sono presenti anche palme e fichi d’india. La porta di Mdina, conosciuta anche come Main Gate o Vilhena Gate, è la principale porta di accesso. Il cuore della città è la caratteristica piazza San Paolo, l’antico foro di Mdina, dove sorgono la Cattedrale di San Paolo, l’edificio religioso più importante della zona, e alcuni eleganti palazzi. Se sei alla ricerca di un luogo tranquillo e fresco dove fare una rilassante passeggiata allora la meta perfetta sono i giardini pubblici Howard.


Ti potrebbe interessare: Ibiza, la bellissima isola da scoprire in crociera

Rabat

A poca distanza da Mdina sorge Rabat. In passato erano una sola e stessa città. Furono gli arabi, per ragioni difensive, a dividerle. Pur essendo di dimensioni piuttosto piccole, Rabat è ricca di storia: la tradizione cristiana vuole che sia stato questo, nel 60 d.C., il luogo del soggiorno di San Paolo a Malta. Fondò, così, la prima comunità cristiana dell’isola. L’importanza religiosa del luogo è sottolineata dalla grotta e dalle catacombe di San Paolo, uno dei luoghi più antichi della cristianità, oltre a numerosi monasteri e conventi sparsi intorno al territorio. Sopra la grotta c’è, invece, la Cattedrale di San Paolo. A Rabat potrai visitare anche il  Museo Wignacourt, situato a destra della chiesa, che racchiude una variegata collezione di quadri e oggetti d’antiquariato, e la Domus Romana, un museo dedicato all’epoca romana e araba.

Una crociera a Malta ti permetterà di vedere tutte queste meraviglie. Scegli quella più adatta a te, tra le tante proposte per il Mediterraneo Occidentale, e prenota ora!

Cerca tra gli articoli

Cerca una crociera

Categorie

Ultimi articoli


Tag Cloud

Partner

Costa Crociere partner

Scegli relax, divertimento e i comfort che solo una crociera può darti!

leggi altro
MSC partner

Parti alla scoperta di mete da sogno nel Mediterraneo, Nord Europa e Caraibi

leggi altro